La società rossoblu si muove in vista della prossima stagione avendo individuato il profilo giusto per la panchina nell'ex tecnico del Giugliano

AFRAGOLA (NA) - L’Afragolese dopo la sofferta salvezza al fotofinish nell’ultima di campionato, riparte in vista della prossima stagione. La società del presidente Niutta è al lavoro per cercare le figure societarie da inserire all’interno dell’organigramma per la prossima stagione (il ds Romano e il team manager Mazzarella in uscita) tra cui la nuova guida tecnica, tra i nomi che circolano c’è quello di Massimo Agovino ex Giugliano e vecchio pallino del presidente rossoblu.
La dirigenza afragolese vuole vivere un campionato più tranquillo e avrebbe individuato nell’esperto tecnico originario di Sant’Anastasia il profilo giusto per raggiungere tale risultato. Agovino, stando alle indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione, sarebbe ormai ad un passo dalla panchina rossoblu e nei prossimi giorni potrebbe esserci l’accordo tra le parti a suggellare l’accordo.

Riguardo invece il parco calciatori il sogno sarebbe Fabio Longo (’87), il presidente Niutta starebbe sondando l’esperto calciatore reduce dalla salvezza in Serie C con la Turris per capire se ci possano essere margini per concretizzare quello che potrebbe essere un vero e proprio colpo di mercato.