Giovedì 29 Luglio si terrà la tanto attesa udienza che può cambiare l'assetto del prossimo girone I di Serie D

NAPOLI - 6 società di Serie D che hanno partecipato al campionato della stagione 2019-2020 sono in fermento per conoscere il loro futuro. Tra queste spicca il San Tommaso, società  avellinese inattiva, salita alla ribalta nazionale nel 2019 quando vinse il campionato di Eccellenza. Altra società inattiva coinvolta è il Corigliano, il quale nella stessa stagione retrocesse insieme al San Tommaso su decisione della Lnd, dopo la sospensione dei campionati causa emergenza sanitaria. 

Le società attualmente di Serie D attive e coinvolte in questo maxi processo sono le siciliane Acireale, Licata, Troina e i lucani del Rotonda. L’udienza del Tribunale Federale Nazionale inizialmente in programma per giovedì 8 Luglio è stata posticipata a giovedì 28 Luglio a causa del ritardo della notifica alla società del Corigliano.