I siciliani battono i granata 3-0 che archiviano la stagione tra gli applausi del pubblico. L’Igea Virtus fa tutto nella ripresa con Kosovan che prima è autore dell’assist poi sigla una doppietta

ERCOLANO (NA) – Per la seconda volta in stagione l’Igea Virtus vince nella città degli scavi e del Vesuvio. Dopo lo 0-2 in campionato la squadra di mister Raffaele vince ancora a Ercolano ma questa volta per 0-3 e in una sfida più importante. L’Igea, quella che sulla carta era la meno quotata perché quinta classificata, dopo la vittoria di domenica scorsa a Troina, si aggiudica i play-off del girone I e sale nella graduatoria per il ripescaggio.

LA CRONACA – La prima azione pericolosa dell’Igea si registra al 7’ quando Gatto ruba palla a Costantino a centrocampo, serve Biondo ma la conclusione si ferma sul palo. Nel corso nel primo tempo l’Igea fa la partita più dei granata. 

El Ouazni al 37’ compie una grande giocata quando prima ferma la palla poi girandosi calcia verso la porta, ma la conclusione è alta.

Nella ripresa l’Igea Virtus si prende la gara e i playoff. Dopo sette minuti Costantino commette fallo sulla fascia: Kosovan va alla battuta della punizione che diventa un buon servizio per la testa di Ferrante che supera Mascolo. Al 64’ Ausiello perde palla e il tentativo di Kosovan colpisce prima il palo e poi va in porta. 0-2 e gara praticamente chiusa.

L’Ercolanese effettua una serie di cambi e passa ad avere quattro uomini in attacco più Tedesco come centrocampista offensivo, ma tutto ciò non basta. Al 78’ arriva il colpo del ko. Se in occasione del primo gol Kosovan aveva optato per il servizio al centro dell’area, questa volta da posizione simile, ancora su punizione ma dall’altro lato, calcia direttamente in porta e batte Mascolo. Gli spettatori applaudono alla perla dell’avversario e si ripetono al triplice fischio finale, onorando sia la propria squadra che l’Igea che vince con merito questi play-off.

TABELLINO

ERCOLANESE – IGEA VIRTUS 0-3

ERCOLANESE (4-3-3): Mascolo 5; Todisco 5.5 (27’st Fusco 5), Varchetta 5.5, Poziello 5.5 (27’st Maisto 5), Esposito 5.5; Costantino 5 (11’st Cristaldi 5), Conte 5.5, Ausiello 5.5; Tedesco 6 (37’st Fontana sv), El Ouazni 5.5, Rekik 5.5 (11’st Rossi 5.5). A disp: Cioce, Minopoli, Pezzella, Pastore. All: Squillante 5.5

IGEA VIRTUS (4-3-3): Ingrassia 6; Sarcone 6, FontanaF. 6.5, Ferrante 6.5, Santamaria 6.5; Biondo Giovanni 6.5 (41’st Buono Santo sv), Pitarresi 6.5 (49’st Longo sv), Gatto 6.8; Kosovan 7 (44’st Fioretti sv), Kacorri 6 (45’st Cuzzilla sv), Biondi 5.5 (35’st Tramonte sv). A disp: Rotella, D’Antonio, Merkaj, Messina. All Raffaele 6.5

MARCATORI: 7’st Ferrante, 19’st e 33’st Kosovan

ARBITRO: Panettella di Bari

NOTE: gara posticipata di mezz’ora per arrivo in ritardo degli ospiti. Ammoniti: Esposito (E); Kacorri, Kosovan, Biondo Gio. (IV). Angoli 5-2. Recupero: 2’pt; 4’st