Messaggio di solidarietà da parte dell'Associazione Italiana Calciatori

NOLA (NA) Brutto episodio a Nola, dove la squadra, impegnata nel campionato di Serie D, ha ricevuto un’aggressione da parte di sconosciuti a volto coperto, mentre si allenavano al centro sportivo.


Questo il testo completo del comunicato dell’AIC: “L’AIC esprime solidarietà e vicinanza ai calciatori del SS Nola 1925 ASD per l’inaccettabile episodio verificatosi al termine della gara Monterotondo vs SS Nola 1925 ASD del 23 aprile. I calciatori sono stati aggrediti al rientro dopo la partita, presso il centro Sporting Club Nola, da numerosi sconosciuti che, a volto coperto, con minacce e spintoni li hanno costretti ad entrare negli spogliatoi dove sono rimasti per circa mezz’ora e sono stati costretti a togliersi gli indumenti di rappresentanza della società, senza poter reagire per paura di violente rappresaglie. Una volta usciti dagli spogliatoi, hanno trovato tutte le loro automobili danneggiate. Nonostante l’increscioso episodio i calciatori continueranno a scendere in campo con l’impegno di sempre. ‘Esprimiamo piena solidarietà ai calciatori della SS Nola 1925 ASD – ha dichiarato Giorgio Gaggioli, Vicepresidente AIC e Responsabile del Dipartimento Dilettanti – Quanto accaduto non è tollerabile – ha concluso – auspichiamo che le Autorità individuino al più presto i responsabili affinché questi gravi episodi non si verifichino più”.