Le reti di Kvaratskhelia ed Elmas regalano tre punti preziosi agli azzurri, che scavalcano momentaneamente il Milan ed iniziano alla grande il tour de force di fine novembre

BERGAMO - Si apre con una vittoria la nuova era Mazzarri a Napoli. Gli azzurri, su un terreno di gioco tutt’altro che facile da affrontare, superano 2-1 l’Atalanta e tornano a prendere quota in Serie A.

Al Gewiss Stadium, tra gli infortuni di Zappacosta ed Olivera, è la compagine campana a sbloccare lo score grazie all’incornata vincente di Kvaratskhelia negli ultimi istanti del primo tempo. Gli orobici ritrovano l’equilibrio in pochissimo tempo: la zuccata di Lookman vale l’1-1 al 53′. L’inerzia della sfida sembrava poter convogliare verso la porta di Gollini, ma a decidere la contesa è un errore di Carnesecchi. L’estremo difensore dei bergamaschi sbaglia la costruzione dal basso a dieci dalla fine e consegna al Napoli la palla del 2-1, tramutata in rete dalla zampata vincente di Elmas.

Al triplice fischio è il Napoli, con un Osimhen ritrovato seppur in parte, a festeggiare. L’Atalanta fallisce l’aggancio al Milan ed ora è costretta a vedersi alle spalle; gli azzurri ripartono verso il duo in alto, nella settimana in cui una delle due (Inter o Juventus) metterà i bastoni tra le ruote all’altra.

 


TABELLINO DELL’INCONTRO


ATALANTA (3-4-2-1): Carnesecchi; Scalvini, Djimsiti, Kolasinac (76′ Bonfanti); Zappacosta (33′ Hateboer), Ederson, Koopmeiners, Bakker (46′ Ruggeri); Pasalic, De Ketelaere (83′ Muriel); Lookman (83′ Scamacca).

A disposizione: Musso, Rossi, Holm, Zortea, Adopo, Miranchuk.

Allenatore: Gian Piero Gasperini


NAPOLI (4-3-3): Gollini; Di Lorenzo, Rrahmani, Natan (78′ Ostigard), Olivera (38′ Juan Jesus); Anguissa, Lobotka, Zielinski (78′ Cajuste); Politano (63′ Elmas), Kvaratskhelia, Raspadori (63′ Osimhen).

A disposizione: Contini, Meret, Zanoli, Demme, Gaetano, Simeone, Zerbin.

Allenatore: Walter Mazzarri


ARBITRO: Maurizio Mariani (sez. Aprilia)

ASSISTENTE 1: Alessandro Giallatini (sez. Roma 2)

ASSISTENTE 2: Luigi Rossi (sez. Rovigo)

QUARTO UFFICIALE: Davide Ghersini (sez. Genova)

VAR: Paolo Valeri (sez. Roma 2)

AVAR: Daniele Paterna (sez. Terni)


RETI: 44′ Kvaratskhelia (N), 53′ Lookman (A), 79′ Elmas (N)

AMMONIZIONI: Natan (N), Djimsiti (A), Di Lorenzo (N), Kolasinac (A)

ESPULSIONI: –