Vince all'esordio contro l'Apollosa grazie alle reti messe a segno nella ripresa da De Rosa e Martone

DURAZZANO (BN) - Da più di due anni non si disputava una gara ufficiale sul campo sportivo Francesco Razzano di Durazzano. L’ultima volta era Aprile 2016 e l’Asd Durazzano allora allenata da Domenico Razzano si consacrava  tra le grandi nel campionato di Prima Categoria con un 3° posto finale alle spalle di Forza e Coraggio e San Nicola Manfredi. Quella squadra fu l’ultima espressione calcistica nel piccolo comune beneventano. Ieri, a distanza di due anni il pallone è tornato a rotolare sul terreno dello stadio comunale alla presenza di circa una cinquantina di spettatori. Una gara piacevole che ha messo in mostra il progetto voluto fortemente dall’amministrazione comunale guidata dal primo cittadino Alessandro Crisci dai consiglieri Francesco Marciano e Mattia Abbatiello e da esponenti locali come Antonio Bolognini, Pietrantonio Abbatiello e Tonino Zaino. Queste persone insieme ad altre che ci scusiamo se non abbiamo menzionato hanno dato vita all’Asd Durazzano 2018, società composta per lo più da giovani durazzanesi che con grande entusiasmo e impegno si stanno mettendo a disposizione della comunità affrontando il campionato provinciale di Terza Categoria.

Un torneo cominciato nel migliore dei modi e forse con grande stupore, visto il ritardo dell’inizio della preparazione e l’assenza di molti elementi in rosa.

I ragazzi in completo viola sono riusciti ad avere la meglio sull’Apollosa, club storico di questa categoria che soltanto la scorsa stagione disputava la Seconda Categoria. I durazzanesi non si sono lasciati tradire dall’emozione e oltre alle due reti hanno costruito diverse occasioni da rete senza subire mai tranne uno svarione difensivo che gli ospiti non sono riusciti a sfruttare. In avvio di ripresa il Durazzano è riuscito a sbloccare il punteggio con una grande conclusione di De Rosa all’incrocio. Nel finale su un rilancio in avanti Martone con un grande controllo è riuscito con il sinistro a battere per la seconda volta l’ottimo portiere ospite mettendo i 3 punti al sicuro. Nel prossimo turno il Durazzano sarà impegnato ad Airola contro il Città Caudina, compagine di Cervinara che ha rifilato 5 reti a domicilio del Melizzano.