Il club biancoverde accoglie tra le proprie braccia il centrocampista classe 2000 Capone, proveniente direttamente dal Vastogirardi. Tra i pali torna invece il portiere D'Errico, pronto all'ennesima sfida con la casacca degli ischitani

FORIO D'ISCHIA (NA) - Chiude in pochissimi minuti due trattative in entrata il Real Forio, che si assicura al termine di questa giornata due profili di assoluto valore che potrebbero conquistare la piazza con le proprie giocate. 

Il primo innesto è quello del centrocampista Gianluca Capone, proveniente dal Vastogirardi in Serie D. Nato nei pimi giorni del 2000, Gianluca si è messo in luce con le maglie di tanti prestigiosi club campani come Barano Calcio, Giugliano, Albanova, Gladiator, Audax Cervinara e Real Agro Aversa. Nonostante la giovane età, Capone vanta dunque un buon numero di presenze sia in Serie D che in Eccellenza, migliorando di volta in volta la propria capacità di inserimento e di dribbling uno contro uno. Queste caratteristiche lo rendono un profilo da non lasciarsi sfuggire, non solo per la compagine ischitana. 

Il secondo innesto è quello del portiere Raffaele D’Errico, di ritorno al club biancoverde.
Alteta classe 1998, i grandi riflessi di D’Errico sono ben conosciuti nel territorio ischitano, dove ha militato proprio con il Real Forio (stagioni 2017-18 e 2018-19), ma anche con Ischia (con cui ha militato nel settore giovanile) e Barano (Eccellenza). Non sono mancate anche esperienze lontane dal territorio ischitano, come quella vissuta con la casacca dell’Afro Napoli United.