Dopo le tre vittorie consecutive sembra non esserci luce in fondo al tunnel per i canarini che non riescono più ad ottenere risultati

POMIGLIANO (NA) - Terza sconfitta consecutiva per gli uomini di mister Teta (oggi squalificato), che ora condividono il terzo posto proprio con il Pomigliano vittorioso oggi in quel di Scafati. Un gol per tempo sancisce il successo dei partenopei rientrati nettamente in corsa per una buon piazzamento qualificazione.

CRONACA – Parte subito forte la squadra ospite con un tiro di Siciliano (ex) dal limite dell’area che viene neutralizzato da Palladino. Al 13’ grande pallone di Giacinti, Mascolo a tu-per-tu con il portiere granata opta per il pallonetto che si infrange sfortunatamente contro la traversa. Al 30’ gli ospiti sbloccano l’incontro. Ottimo scatto di Siciliano sulla sinistra che rientra e tira, respinge Palladino ma per sua sfortuna è pronto Di Micco ad insaccare portando il Pomigliano in vantaggio. Al 34’ i canarini tentano una reazione con una schema da calcio d’angolo che porta De Sio a colpire da solo al centro dell’area, il numero 8 spizza male e la palla finisce sopra la traversa. Sul finire del primo tempo altra incursione di Siciliano che crossa e per poco non trova un grandissimo assist. Senza recupero si va negli spogliatoi. Al rientro la partita diventa sempre più nervosa, l’arbitro non riesce a controllarla facendo uso dei cartellini raramente e fischiando molto poco. Nella seconda frazione poche occasioni da segnalare, i canarini fanno tanto possesso palla ma senza impensierire Bellarosa. Nell’ultimo dei 5 minuti di recupero Siciliano si mette in proprio seminando la difesa e andando a concludere in rete: è la rete che precede il triplice fischio. Scafatese che ha poco da recriminare, ha creato poche occasioni e il tridente oggi come non mai è parso spento. D’altro canto i canarini recriminano due rigori che potevano sicuramente indirizzato la partita in un altro modo. Negli spogliatoi pesante contestazione degli ultras scafatesi, non tanto per le sconfitte, ma per la poca voglia e il poco gioco espresso.

TABELLINO SCAFATE-POMIGLIANO 0-2 (0-1)

SCAFATESE: Palladino; Squillante (1’ St Galiano); Gambardella (20’St Manzo); Iannini (11’St Ascione); Romano; Imparato; De Sio (32’St Sorriso); Giacinti; De Iulis; Mascolo; Cherillo (11’St Schettino).

All. Angelo Teta

POMIGLIANO: Bellarosa; De Rosa, Di Crosta; Alfano (20’ s.t. Avolio); Esperimento; Rega; Di Micco (33’ s.t. Corrado); Scognamiglio (30’ s.t. La Torre); Pastore (11’ s.t. La Montagna); Siciliano; Falanga (11’St Borrelli).

All. Giovanni Baratto

MARCATORI:  30′ Di Micco, 94′ Siciliano 

ARBITRO: Marco Granillo di Napoli

AMMONITI: De Sio, Giacinti; Esperimento, Falanga, Scognamiglio, Corrado

CALCI D’ANGOLO: 6-4

RECUPERO: 0′ p.t. – 5′ s.t.