Il Comitato Regionale Campania attende la disponibilità degli impianti indicati ed una risposta dall'Osservatorio per le manifestazioni sportive

NAPOLI - Oggi pomeriggio al Comitato Regionale Campania si è tenuto il vertice tra il commissario straordinario Baribiero ed i dirigenti di Giugliano e Cervinara finaliste della Coppa Italia Dilettanti, competizione per la prima stagione riservata alle sole società di Eccellenza.

La data dell’evento rimane al momento confermata quella del 23 Gennaio, con orario probabie tra le 19,00 o 19,30. Il dubbio più grande ancora è legato allo Stadio che ospiterà la partita. In quella data sicuramente saranno indisponibili il “Pinto” di Caserta dove si disputerà Casertana-Bisceglie e il “Torre” di Pagani. Il “Romeo Menti” di Castellammare di Stabia rimane una valida soluzione ma sembrano sorgere dei problemi di natura strutturale per il deflusso dei tifosi.

A questo punto potrebbero esserci possibilità per il “Giraud” di Torre Annunziata o l’Arechi di Salerno. Insomma si attende l’ok per la disponibilità degli impianti e soprattutto la risposta degli organi preposti alla pubblica sicurezza.

Ad inizio settimana si avranno maggiori informazioni e certezze sull’evento più atteso in questo avvio di 2019. Intanto all’incontro tra gli esponenti delle due società si è deciso per il colore delle maglie che indosseranno i 22 in campo, saranno rispettati i colori sociali con il Giugliano che giocherà in casa con a divisa gialloblù mentre il Cervinara con quella biancoazzurra.