Ternana docet. La politica della società umbra sugli abbonamenti potrebbe servire da esempio anche per le nostre società, in un momento dove (tranne alcune piazze) c’è carenza di pubblico e dove la gente si sta allontanando, la trovata del massimo dirigente della Ternana potrebbe aprire nuovi scenari. Per chi non avesse seguito la vicenda, il presidente Bandecchi ha deciso di mettere a 5 euro il prezzo dell’abbonamento. Risultato: 10mila tessere vendute in una settimana. Un risultato clamoroso, che assicura liquidità immediata alla società (seppur non enorme) ma soprattutto un seguito di pubblico straordinario. Meditate società campane, la ricetta in saldi della Ternana potrebbe riempire i nostri campi.