I biancazzurri ipotecano la vittoria del girone grazie a due gran goal siglati da Pastore e Ioio che eliminano i nerostellati dalla competizione

CASAL DI PRINCIPE (CE) - L’Albanova piega la Frattese 3-1 grazie alle reti di Serrano, Pastore e Ioio e chiude a punteggio pieno il proprio girone accedendo alla fase ad eliminazione diretta della Coppa Italia. Ai nerostellati non basta la rete di Prisco e quindi salutano la competizione incassando la seconda sconfitta in altrettante gare chiudendo a zero punti.

LA GARA

L’Albanova si schiera con un 4-3-3 mascherato con capitan Lepre che copre tutta la fascia spostandosi nelle due fasi, mister Illiano sceglie Santangelo tra i pali, linea difensiva con Puzone, Lagnena, Severino e Scarparo, mediana composta da Lepre, Di Fusco e De Rosa, tridente con Auriemma Raffaele, Pastore e Serrano. Modulo speculare per la Frattese che si affida a D’Alessandro in porta, retroguardia guidata da Astarita e Riccio con Meola e Calone esterni, Catinali agisce da play basso con Cigliano e Cavaliere ai suoi lati, attacco con Mascolo, Prisco e Visconti.
Gli ospiti partono meglio, gli uomini di Floro Flores cercano di condurre il gioco e al 6′ ci provano con Prisco ma la sua conclusione è alta. L’Albanova cresce con il passare dei minuti e dopo aver “litigato” con il guardalinee in diversi frangenti, alla prima vera occasione passa. Lancio sulla destra per Lepre, l’esterno serve Serrano, con un filtrante in area, l’attaccante si libera di un avversario e calcia a giro battendo D’Alessandro che resta immobile.
I padroni di casa prendono coraggio e ci provano ancora al 24′, lancio lungo di Scarparo per De Rosa che si inserisce in area e colpisce di testa mandando alto da ottima posizione. La Frattese si scuote e va due volte vicinissima al pari, prima è Mascolo a calciare altissimo da pochi passi un ottimo assist di Calone, poi è Prisco che di testa sfiora il secondo palo. I nerostellati (oggi in un’improbabile maglia blu e viola con inserti e calzettoni giallo fluo) producono il massimo sforzo e raggiungono il pari, Mascolo va via a Puzone che lo stende, per i padroni di casa è fuori area ma il direttore di gara dopo un’iniziale indecisione indica il dischetto. Dagli undici metri va Prisco che di sinistro spiazza Santangelo e sigla la rete dell’1-1.
Negli ultimi dieci minuti di prima frazione succede poco e il direttore di gara, dopo un minuto di recupero, manda le due squadre al riposo. Primo tempo equilibrato con gli ospiti che hanno creato forse qualche occasione in più rispetto ai locali ma sostanzialmente il pari è il risultato più giusto.

La ripresa si apre subito con ritmi molto alti, prima è Pastore a provarci dopo un gran controllo ma il suo tiro incrociato dal limite attraversa l’area e termina fuori. Gli ospiti, che cambiano assetto passando ad un più offensivo 4-2-3-1 con gli ingressi di Armeno e Improta per Astarita e Cavaliere, vanno vicinissimi al vantaggio sugli sviluppi di un angolo, il pallone attraversa l’area e arriva a Catinali che, lasciato solo sul vertice alto, fa partire un tiro potente, Santangelo respinge nella zona di Armeno che ribatte verso la porta, il pallone supera l’estremo difensore ma Puzone è ben appostato e salva sulla linea evitando il peggio. Al 57′ è Auriemma ad avere una grande occasione, respinta corta della difesa ospite, l’esterno offensivo si avventa sul pallone ma da pochi passi calcia incredibilmente a lato. Passano tre minuti e arriva il nuovo vantaggio casalese, Pastore al limite dell’area supera un avversario e lascia partire un sinistro potente che si insacca all’incrocio. La Frattese ci prova con Calone al 66′ dalla distanza ma Santangelo respinge ancora. La formazione di Floro Flores alza il baricentro e attacca alla ricerca del pareggio, ci prova anche il neo entrato Improta dal limite ma Santangelo è attento e respinge ancora. La gara perde ritmo, complice anche il gran caldo, ma nel finale l’Albanova cala il tris. Ioio riparte in contropiede arriva al limite e lascia partire un bolide che si insacca all’incrocio sul palo lontano chiudendo virtualmente la contesa. Nel finale nonostante il forcing ospite accade poco e la gara termina senza ulteriori sussulti.
Buona prova per la squadra di mister Illiano che ottiene i tre punti al termine di una gara suggellata dalle perle di Pastore e Ioio che regalano la seconda vittoria nel girone ai biancazzurri che accedono così al tabellone principale. Non basta una grande quantità di occasioni create agli ospiti e la rete di Prisco per portare via punti e qualificazione da Casal di Principe con la coppa che finisce qui.

TABELLINO

ALBANOVA: Santangelo, Puzone, Scarparo, Di Fusco (86′ Grillo), Lagnena, Severino, Lepre (59′ Petrone), De Rosa, Serrano (75′ Iaiunese), Pastore (63′ Ioio), Auriemma R. (70′ Di Meo)
A disposizione: Mallardo, Auriemma L., Roma, Barra
Allenatore: Gennaro Illiano

FRATTESE: D’Alessandro, Meola, Calone, Astarita (46′ Improta), Riccio, Catinali (69′ Alfieri), Cavaliere (46′ Armeno), Cigliano (64′ Grieco), Prisco, Mascolo, Visconti (57′ Orlando)
A disposizione: D’Auria, Aliperta, La Pietra, Apredda
Allenatore: Antonio Floro Flores
ARBITRO: Alfonso Alfieri
ASSISTENTI: Ceriello (Nola) – Meo (Nola)
RETI: 13′ Serrano (A), 34′ rig. Prisco (F), 60′ Pastore (A)
NOTE: Giornata calda, leggermente ventilata con cielo velato. Terreno di gioco in buone condizioni. Ammoniti Pastore (A), Scarparo (A), Prisco (F), Di Fusco (A). Angoli 1-5.Recupero 1′ pt – 4′ st; Spettatori 150 circa.