Il club nerostellato guidato da D'Errico ha già in mente il prossimo allenatore che dovrà guidare Grezio e compagni nel campionato di Eccellenza 2019-20

FRATTAMAGGIORE (NA) - E’ la panchina della Frattese il tema principale di giornata, dopo l’addio anche del tecnico Andrea Ciaramella. Il tutto è partito dalle dimissioni di Davide Ozzella, per poi proseguire in serata con la separazione consensuale con il tecnico beneventano e l’intero staff tecnico.

Due adii che sembrano essere la causa di divergenze all’interno della società. Eppure sembrava chiara la posizione dello staff tecnico, come confermò il Presidente D’Errico durante la diretta Facebook del 10 Maggio. 

Oggi, la situazione si è completamente capovolta, la panchina della Frattese adesso non vede una guida tecnica, anche se per poco tempo ancora come annuncia la società attraverso la pagina Facebook. I possibili sostituti? Di nomi se ne possono fare tanti, ma i profili più concreti sono quelli di Ciro Amorosetti e Teore Grimaldi. Amorosetti è reduce dalla buona stagione al Casoria e riabbraccerebbe con piacere il nuovo Ad Cristarelli  compagno di viaggio con i viola. Grimaldi, l’ipotesi più concreta perché conosce bene l’ambiente Frattese (essendo un frattese doc e consigliere comunale), ha il placet di Soccorso uno dei partner finanziari più importanti della società ed infine vuole rilanciarsi dopo l’amara esperienza alla Turris. 

Il tecnico di Frattamaggiore è stato l’ultimo l’artefice della promozione in Serie D della compagine nerostellata, poi solo esoneri e dimissioni (Savoia, Cerignola e Turris). Solo a Santa Maria Capua Vetere alla guida del Gladiator in Serie D ha lasciato un ottimo ricordo.