Il centrocampista classe 90 sta per chiudere l’esperienza sull’Isola di Procida. Nel 2012 ha debuttato in Serie A con la maglia del Napoli, prendendo il posto di Hamsik

Il San Tommaso dopo la bellissima prestazione al campo Italia di Sorrento si sta attivando sul mercato come giusto che sia per abbandonare le ultime posizioni. Al tecnico Andrea Ciaramella dopo gli addii di Balzano e altri giocatori servono nuovi elementi per rinforzare l’organico e ricominciare a fare punti dalla prossima partita con la Palmese. I reparti da aggiustare sono il centrocampo e l’attacco. Nella mediana il nome più caldo in questo momento è quello di Massimiliano Ammendola, attualmente in forza all’Isola di Procida del neo tecnico Mandragora. Il centrocampista classe 90 non era presente né tra i titolari né in panchina durante la sfida del Paudice di Domenica mattina contro il San Giorgio, capolista del Girone A. Una curiosità che lega questo calciatore, il 21 Aprile 2012 Walter Mazzarri, allora allenatore del Napoli lo fece debuttare in Napoli-Novara (2-0) al 46’ del secondo tempo sostituendolo con Marek Hamsik. Ma il percorso per il centrocampista non si è tinto di azzurro con un lungo girovagare per il mondo, dalla Bulgaria al Paraguay passando per la Grecia. Adesso che l’esperienza sull’Isola di Procida è giunta al tramonto per lui è il momento di iniziare una nuova avventura in Irpinia.