FIRENZE - Al termine di una partita infinita è il Volpiano Pianese ad aggiudicarsi la finale della fase nazionale del campionato juniores regionale. Il Sant’Agnello U19 si deve arrendere alla convinzione della compagine piemontese, che ai supplementari riesce ad abbattere definitivamente la muraglia dei biancazzurri.

Gli uomini di mister Guarracino sono costretti a rincorrere sin dalla fine di un primo tempo quasi avaro di emozioni, se non per la rete firmata al 44′ da Bellomo e concessa gentilmente da un errore in impostazione del portiere Cannelora – che ha letteralmente passato la palla all’attaccante avversario in area di rigore.

Nella ripresa la gara si accende ed il divertimento aumenta a dismisura. Il Sant’Agnello trova nelle prime battute la rete dell’1-1 con il rigore trasformato con precisione da Coppola, colpendo successivamente due legni che sanno di beffa. Al 54′ Caputo trova uno spazio al limite dell’area e conclude, colpendo in pieno la traversa. Un quarto d’ora dopo è ancora Coppola ad illuminare la sfida, ma la sua punizione dai 25 metri sbatte sul palo esterno alla destra del portiere. Nel mezzo c’è anche una grande occasione per il Volpiano, con Grandini che sfiora l’incrocio alla sinistra di Cannelora con una conclusione a giro dall’interno dell’area di rigore.

Nonostante una continua spinta offensiva da una parte e dall’altra, la gara arriva ai tempi supplementari. Gli schemi, anche per la grande stanchezza in campo, saltano definitivamente. A sfruttare questa situazione è il Volpiano Pianese, che capitalizza gli ultimi sforzi a fine secondo tempo supplementare. Al 118′ un cross dalla fascia destra obbliga Cannelora ad allungare la traiettoria con i guantoni. Sulla palla vagante, in prossimità del secondo palo, arriva Sponzilli, il quale controlla e dal limite dell’area piccola spedisce la palla sotto la traversa.

I pochi minuti restanti non bastano agli uomini di mister Guarracino per ritrovare la parità. Il Sant’Agnello esce, così, sconfitto dal Gino Bozzi di Firenze e si avvicina solamente al grande traguardo nazionale – raggiunto in passato dal Pianura. Resta, però, ai sorrentini il grande percorso svolto nel corso della fase finale, dove hanno dimostrato ampiamente di meritare un posto sul secondo gradino del podio.

 

 


TABELLINO DELL’INCONTRO


VOLPIANO PIANESE (4-3-3): Disint; Savva, Spataru, Borin, Bollero; Cavalla, Guzzo, Grandini; Mellace, Sponzilli, Piscitelli.

A disposizione: Varallo, Anastasio, Bonino, Braghette, Cimenti, Caracciolo, Bellomo, Liboni, Bussolo.

Allenatore: Davide Santoro


SANT’AGNELLO (3-5-2): Cannelora; Blanchi, Palomba, Cilento; Somma, Castellano, Coppola, Caputo, Ferraro; Manzi, Iaccarino.

A disposizione: Landolfi, Policano, De Gennaro, Del Gaudio, Volpe, Avitabile, Scuotto, Donnarumma, Pascariello.

Allenatore: Antonio Guarraccino


ARBITRO: Pietro Marinoni (sez. Lodi)

ASSISTENTE 1: Francesco Raccanello (sez. Viterbo)

ASSISTENTE 2: Simone Piomboni (sez. Città di Castello)


RETI: 44′ Bellomo (V), 49′ rig. Coppola (S), 118′ Sponzilli (V)

AMMONIZIONI: Ferraro (S), Bollero (V), Borin (V), Coppola (S)

ESPULSIONI: –