Il club granata resta comunque ad un passo dalla retrocessione in Prima Categoria, domenica ospita il San Vitaliano

NAPOLI - Il giudice sportivo territoriale Longhi ha respinto i ricorsi di Per San Marzano e Grotta inerenti alle gare disputate contro la Real Sarno e terminate in parità. Reclami identici, con stessi calciatori che le società segnalavano al giudice sportivo perché privi di regolare tesseramento. Dall’ufficio tesseramenti è giunto parere però negativo per le società reclamanti, con i calciatori regolarmente tesserati per la Real Sarno. 

Una notizia confortante per il club granata ma che non agevola sotto l’aspetto della classifica perché la situazione di classifica rimane comunque complicata. Alla Real Sarno manca soltanto la matematica per retrocedere in Prima Categoria oppure un miracolo, ovvero vincere contro il San Vitaliano che ha bisogno dei 3 punti per fare i play out e sperare in una vittoria del Baiano contro il Gesualdo. 

GUARDA LA CLASSIFICA PROMOZIONE GIRONE C