Nel 18° turno di campionato vincono Montesarchio, Marcianise, Casalnuovo e Forza e Coraggio tra le big. Il Vitulazio ne fa 3 al Teano, suicidio Club Ponte, Maddalonese col brivido

CASERTA – Aspettando Viribus Somma-Villa Literno, si è disputato un intero turno ricco di emozioni e colpi di scena quello valevole per il girone A di Promozione. Tutto facile per la capolista Marcianise che ha messo alle strette la Virtus Goti grazie alla doppietta del bomber Angelo Parente che sale così a 16 realizzazioni con la maglia biancoceleste. Vince anche il Montesarchio a tempo scaduto con una rete di Faraone, ma non sono passate inosservate le numerose polemiche che hanno coinvolto l’arbitro, secondo i liburiani autore di un vero e proprio furto senza precedenti. Tutto facile per Vitulazio e Casalnuovo che hanno battuto rispettivamente in scioltezza Teano ed Hermes Casagiove con un secco 3-0. Per il Vitulazio a segno 2 volte De Lucia e Capobianco, Teano in caduta libera. Allo Iorio in gol Pispico, Liccardi ed Orefice, i padroni di casa ritrovano dunque il sorriso dopo 3 giornate a secco di vittorie. Solamente 1-0 il risultato finale di Maddalonese-Summa Rionale, una vittoria comunque pesantissima per i casalinghi grazie ad un rigore trasformato perfettamente da Barletta. Suicidio Club Ponte! All’Ocone contro l’Edilmer, dal 2-0 firmato Fusco e La Porta, rimonta clamorosa degli ospiti con Russo, Nespoli e Fimiani! 3 punti anche per la Forza e Coraggio contro le Aquile Rosanero. Inutile il gol ad accorciare le distanze di Toscano dopo il doppio vantaggio di Mazzariello-Castiello.