Nel penultimo turno di campionato assenza totale di scontri diretti, ma attenti alle tante insidie che possono nascondere gare solo sulla carta abbordabili

CASERTA – Arriva finalmente la tanto attesa festa al Progreditur di Marcianise. Dopo la vittoria di coppa e campionato, i biancocelesti torneranno tra le mura amiche per la prima volta da 2 volte campioni. Famiano e compagni attenderanno il Club Ponte che dovrà porre attenzione anche allo scarto dei 10 punti in zona play-out. Non può sbagliare il Montesarchio che attenderà le già salve Aquile Rosanero in terra sannita. Ancora più agevole, o meglio già scritta la sfida del Casalnuovo che riceverà il fanalino di coda Summa Rionale. Tra le mura amiche anche Forza e Coraggio e Villa Literno, rispettivamente contro Maddalonese ed Hermes Casagiove. Entrambe le compagini di casa hanno l’obiettivo di ottenere i 3 punti per il ranch finale play-off. Esterna non semplice per il decimato Edilmer Cardito al Comunale di Vitulazio. I rosanero, già salvi, non faranno sconti ai napoletani. Rischia e non poco la Virtus Goti, che ha dimostrato di soffrire la lontananza dallo Ievoli, in quel di Brusciano contro la Viribus Somma. I partenopei sono nettamente immischiati nella zona rossa e hanno l’urgenza di racimolare qualche lunghezza. Virtus Liburia-Teano potrebbe significare il possibile slancio per evitare i play-out per i neroverdi, o la salvezza aritmetica dei rossoverdi che si accontenterebbero anche di 1 punto.