Nell'ultima giornata di campionato la squadra di Padalino ha la possibilità di agganciare il quarto posto, ma tutto dipenderà anche da Catania e Bari

CASTELLAMMARE DI STABIA - Non sarà la classica ultima giornata di campionato quella che si disputerà allo stadio “Libero Liberati” tra Ternana e Juve Stabia. Gli stabiesi, infatti, possono migliorare la propria posizione in classifica contro una capolista che non ha più nulla da chiedere.

QUI TERNANA – Nel preparare l’ultimo incontro della stagione, la squadra di Lucarelli colleziona ancora record. Oltre a dominare il campionato, conquistando con largo anticipo la promozione in Serie B, i rossoverdi sono primi anche nella speciale classifica “Fair-Play”. La Ternana è l’unica squadra professionistica italiana a non avere ricevuto cartellini rossi. Nonostante sembri una macchina perfetta, nell’ultima giornata può rischiare di perdere un altro record come “miglior difesa” del girone, al momento nelle mani del Catanzaro per una sola rete (27 dei calabresi). Riuscirà la squadra di Lucarelli a intraprendere la strada della perfezione?

I CONVOCATI DELLA TERNANA:

Portieri: Casadei, Iannarilli, Vitali. Difensori: Boben, Celli, Defendi, Frascatore, Kontek, Laverone, Mammarella, Ndir, Russo, Suagher. Centrocampisti: Furlan, Paghera, Proietti, Salzano. Attaccanti: Falletti, Ferrante, Onesti, Partipilo, Peralta, Raicevic, Torromino, Vantaggiato.

Probabile formazione: (4-2-3-1): Iannarili, Defendi, Kontek, Boben, Salzano, Paghera, Partipilo, Vantaggiaao, Furlan, Raicevic, Peralta.

QUI JUVE STABIA – I gialloblu affronteranno l’ultimo impegno stagionale con uno sguardo sia davanti, per cercare di migliorare la propria posizione in classifica con un sesto posto ormai consolidato, sia indietro per vedere i risultati di Palermo, Foggia e Teramo (le possibili avversarie della Juve Stabia nei play-off). “I ragazzi sono concentrati, siamo in un ottimo momento di forma e condizione fisica, oltre che mentale, dovremo cercare di ottenere il massimo”, queste le parole del tecnico stabiese alla vigilia del match. Sarà una Juve Stabia che cercherà il tutto per tutto ma che molto probabilmente farà a meno di Marotta, causa diffida. 

I CONVOCATI DELLA JUVE STABIA:

Portieri: Farroni, Russo. Difensori: Caldore, Elizalde, Esposito, Garattoni, Lia, Mulé, Rizzo, Troest. Centrocampisti: Berardocco, Bovo, Fioravanti, Guarracino, Scaccabarozzi, Suciu, Vallocchia. Attaccanti: Borrelli, Cernigoi, Fantacci, Marotta, Orlando, Ripa.

Probabile formazione: (3-4-3): Farroni, Mulè, Troest, Elizalde, Scaccabarozzi, Berardocco, Vallocchia, Rizzo (Caldore), Fantacci, Orlando, Borrelli.

Non sono tanti i precedenti tra le due compagini. Dal 2012 ad oggi le due squadre si sono affrontate solo 5 volte, con due vittorie per parte e un pareggio. All’andata ricordiamo che la capolista espugnò il “Romeo Menti” calando il tris in una delle migliori prestazioni. Ma quella era una Juve Stabia totalmente diversa da quella che scenderà in campo Domenica 2 Giugno alle ore 20:30.