Primo punto stagionale per i vesuviani

PORTICI (NA) - Pari e patta. Ma che spavento per il Casarano, messo in difficoltà da un Portici brioso per qualità e quantità di gioco e sorprendente (perché è lecito rimanere sorpresi) per la personalità messa in campo da una squadra così giovane contro la squadra più esperta e più completa del campionato. Alla fine sono due goal per tempo a regalare un pareggio ad entrambe le squadre. Per il Portici si tratta del primo punto della gestione Panico, ottenuto al cospetto di un avversario che era reduce da una settimana impegnativa causata dagli impegni affrontati in Coppa Italia. I pugliesi del Casarano trovano subito il vantaggio grazie a Sansone per poi farsi recuperare e rimontare dalle reti di Carnevale e Maione, recuperando solo nel finale grazie al generoso rigore trasformato da Rodriguez. 

FORMAZIONI – Dopo il grave infortunio capitato ad Onda, Panico è costretto a fare a meno del suo capitano e convoca subito la vecchia conoscenza Sorrentino. Difesa a 3 per i padroni di casa composta da Arpino, Donnarumma e Vitiello alle spalle di un centrocampo molto corposo, la cui regia è affidata ad Illuminato. Duo d’attacco composto da Maione e D’Acunto. Tanta esperienza invece per Mr Feola che può vantare una rosa dal pedigree eccellente con giocatori come Mattera e Bruno a guidare la squadra e a supportare il tridente composto da Sansone, Favetta e Rodriguez. 

CRONACA – Alla prima occasione, capitata dopo appena 2 minuti il Casarano passa in vantaggio. Lancio lungo di Onda (cugino di Giuseppe ndr) all’indirizzo di Sansone che a tu per tu con la porta insacca grazie ad un sinistro rasoterra. Inizio shock per i vesuviani che nei primi minuti faticano a riprendersi dalla doccia fredda dello svantaggio immediato. Al 19′ però gli azzurri la riacciuffano grazie alla rete di Carnevale, bravo a sfruttare una bella sponda aerea di Maione per il pareggio dei padroni di casa. Il pari dovrebbe suonare la carica per il Portici, ma invece gli azzurri sono Costretti a difendersi da un Casarano che sale in cattedra e collezione due nitide palle goal nel giro di pochi minuti quando ne Sansone, con un tiro angolato e ne Favetta, con una conclusione deviata, riescono a trafiggere la porta di Scheaper. Il primo tempo sia avvia verso la fine senza troppi sussulti, dove l’ultimo lampo è rappresentato da un tiro di Carnevale finito di poco a lato. 

Ripresa che vede il Casarano partire di nuovo molto forte. Vanno vicino alla rete i pugliesi con Rodriguez che al 52′ lascia partire un tiro potentissimo terminato di poco a lato. Pochi minuti dopo è Tascone a non centrare la porta con un colpo di testa ravvicinato. Ma quando si falliscono ghiotte occasioni c’è il rischio di prendere goal e così avviene quando al 70′ Maione è bravo a sfruttare una disattenzione di Longhi e ad involarsi verso la porta battendo il portiere avversario per il sorpasso della squadra della città della reggia. L’ebrezza del vantaggio però, dura solo pochi minuti quando il direttore di gara ravvede un fallo in area ai danni di Giacomarro su un contatto apparso quantomeno dubbio. Dal dischetto Rodriguez non fallisce e agguanta il pari al 75′. L’ultima vera occasione è ancora una volta del Casarano che a pochi minuti dallo scadere sfiora il vantaggio grazie ad un tiro-cross del neo entrato Mincica sul quale arriva in ritardo all’appuntamento col goal El Ouazni, appena arrivato in maglia rossoblù. E’ l’ultimo sussulto di una partita che termina con un pareggio tutto sommato giusto, dove il Portici recrimina per un rigore generoso e il Casarano si rammarica per le diverse occasioni sprecate.

TABELLINO

PORTICI 2-2 CASARANO

Portici: Scheaper 99, Vitiello 03, Donnarumma, Nappo, Arpino (85′ Avella), Savarise, Carnevale 00 (70′ Sorrentino G.), Illuminato 00 (81′ Del Gaudio 00), Maione, Grieco 99 (57′ Marigliano 99), D’Acunto 01 (65′ De Luca 02).

A disposizione: Santangelo 01, Mazza 02, De Martino 03, Sorrentino E. 00

 

Casarano: Guido 01, Onda 01, Pedicone 02, Tascone 00 (70′ Atteo 01), Longhi, Mattera, Giacomarro (70′ Negro), Bruno, Rodriguez, Sansone (63′ Mincica), Favetta (54′ El Ouazni). 

 

A disposizione: Guarnieri 00, Pagliai 02, D’Andria 02, Galfano 03, Feola 

AMMONIZIONI: Grieco, Donnarumma (P); Sansone, Rodriguez, El Ouazni (C)

MARCATORI: Carnevale, Maione (P); Sansone, Rodriguez (C)