La formazione di mister Maiuri non riesce più a vincere, terzo pareggio consecutivo contro altrettante formazioni pugliesi

BITONTO (BA) - Terzo pareggio consecutivo per la Casertana che impatta 0-0 contro il Bisceglie e deve ancora rinviare l’appuntamento con la prima vittoria esterna in campionato. I falchetti restano imbattuti ma non riescono a sfondare in avanti, cinque i punti in classifica con la vetta che si allontana e ora distante quattro lunghezze.

LA GARA

Il Bisceglie parte forte e al secondo minuto si rende subito pericoloso con La Piana, Trapani è attento e para. La Casertana si fa vedere intorno alla mezz’ora con Vacca, il centrocampista ex Turris servito da Mansour calcia potente ma poco preciso e il pallone termina a lato. Gli ospiti guadagnano campo e ci provano prima con Monti su punizione (alta) poi con Liccardi dal limite ma il suo rasoterra sfiora il palo e termina sul fondo.
Il primo tempo si chiude senza ulteriori sussulti, Casertana cresciuta alla distanza ma poco precisa sotto rete.
Alla ripresa i ritmi, complici anche le sostituzioni, sono bassi e il primo sussulto arriva solo al 60′ con il neo entrato Sansone che ci prova da fuori ma la conclusione si rivela ancora poco precisa e termina larga. Nel finale di gara proteste tra gli ospiti, Favetta colpisce di testa il pallone, la sfera batte sulla parte inferiore della traversa ricade sulla linea con l’estremo difensore nerazzurro che blocca, i falchetti sostengono che il pallone abbia varcato interamente la linea di porta ma l’arbitro lascia proseguire tra le proteste.
Nel recupero si fa vedere il Bisceglie con Izco che entra in area e calcia di potenza, Trapani è attento e vola a mettere in angolo. Si chiude così una sfida che ai punti avrebbe forse premiato la Casertana sicuramente più intraprendente dell’avversario, i falchetti pagano la poca concretezza sotto porta sprecando l’occasione di portare via i tre punti dalla Puglia scivolando dietro in classifica e rinviando ancora l’appuntamento con la vittoria esterna. 

TABELLINO

BISCEGLIE (3-5-2): Martorel; Marino, Coletti Farinola; Urquiza, Liso, Di Prisco, Lo Russo (66’ Leonetti), Izco; La Piana Ferrante. A disposizione: Zinfollino, D’Angelo, Carbone, Barletta, Tuttisanti, Rubino, Morra, Prado
All. Danilo Rufini

CASERTANA (4-3-3): Trapani; Tufano, Rainone, Di Somma, Monti; Vacca, Feola, Carannante (50’ Sansone); Nicolau (50’ Maresca), Liccardi (59’ Favetta), Mansour (80’ Felleca)
A disposizione: Sarracino, Chinappi, Roscini, Cusumano, Capitano
Allenatore: Vincenzo Maiuri

ARBITRO: Simone Gavini di Aprilia (Fabrizio Almata di Latina e Marco Giudice di Frosinone)

NOTE: pomeriggio uggioso, terreno in buone condizioni; ammoniti Izco, Monti, Rainone; recupero 1’ e 4’

 

FOTO: Pagina Facebook Casertana FC