Dopo il reclamo dei granata, il risultato di 0-3 non è stato omologato

 

Sospeso il risultato di Sarnese – Sorrento (0-3) del girone H per il reclamo da parte della società di casa.

Provvedimenti a carico di società

800 euro di ammenda alla Nocerina “per avere propri sostenitori introdotto ed utilizzato materiale pirotecnico (1 fumogeno) nel settore ad essi riservato, nonché lanciato 3 bottigliette di plastica (caffè borghetti) sul campo per destinazione. Sanzione così determinata anche in ragione della recidiva di cui al Comunicato Ufficiale n.61)”.

300 euro di ammenda alla Team Altamura “per avere un proprio raccattapalle, protestato all’indirizzo del Direttore di gara”.

200 euro di ammenda al Rotonda “per aver causato ritardo all’inizio della gara”.

Provvedimenti a carico di dirigenti

Inibizione a svolgere ogni attività fino al 23 aprile 2019 per Alessio Antico del Nardò “per aver rivolto espressione offensiva all’indirizzo del Direttore di gara, allontanato”.

Inibizione a svolgere ogni attività fino al 17 aprile 2019 per Francesco Agovino della Sarnese e Alessandro Trovato del Troina “per comportamento non regolamentare, allontanato. Per comportamento non regolamentare, allontanato”

 

Provvedimenti a carico di allenatori

Squalifica per due gare per Andrea Destino del Ceringola “per essere uscito dall’area tecnica ed aver protestato anche con gesti irriguardosi nei confronti di un Assistente Arbitrale” e per Michele Loseto del Gravina “per aver rivolto espressione offensiva all’indirizzo del Direttore di gara, allontanato”.

Squalifica per una giornata per Eupremio Carruezzo dell’Igea Virtus “per proteste nei confronti dell’Arbitro, allontanato”.

Ammonizione con diffida per Ivan Franceschini della Palmese “per comportamento non regolamentare, allontanato”.

Provvedimenti a carico di calciatori non espulsi dal campo

Una giornata di squalifica per recidiva in ammonizione (la decima) a carico di Fabiano Parisi ed Eduardo Santiago Morero dell’Avellino, Antonio Cardone della Nocerina, Alfredo Saba del Troina e Nicola Dibenedetto dell’Altamura.

Una giornata di squalifica per recidiva in ammonizione (la quinta) a carico di Marco Tufano e Saro De Crescenzo del Granata, Alex Benvenga della Fidelis Andria, Alessandro di Renzo del Francavilla, Giuseppe De Marco del Locri e Giuseppe Ruggiero della Nocerina, Vincenzo Polito dela Gela e Stefano Esempio della Turris. 

 

Provvedimenti a carico di calciatori espulsi dal campo

Due giornate di squalifica per Alessio Esposito del Cerignola “per avere, a gioco fermo, colpito con un calcio al petto un calciatore avversario”.

Due giornate di squalifica per Vincenzo Foti del Locri “per avere, a gioco in svolgimento ma senza alcuna possibilità di contendere il pallone, colpito un calciatore avversario con un calcio”.

Una giornata di squalifica per Jairo Lourencon del Messina “per avere, calciatore in panchina, protestato ripetutamente all’indirizzo del Direttore di gara”.

Una giornata di squalifica per Simone Anzalone del Nola “per intervento falloso nei confronti di un calciatore avversario in azione di gioco”.

Una giornata di squalifica per Gioacchino Giardina del Marsala “per intervento falloso su un calciatore avversario lanciato a rete senza ostacolo”.

Una giornata di squalifica per Gianluigi Chiacchio della Sarnese “per intervento falloso nei confronti di un calciatore avversario in azione di gioco”.

Una giornata di squalifica per Tommaso Scuffia del Roccela “per avere, mentre usciva dal terreno di gioco a seguito di una sostituzione, rivolto un gesto offensivo all’indirizzo dei sostenitori avversari”.

Una giornata di squalifica per espulsione per doppia ammonizione a carico di Loris Traditi del Messina, Gennaro Esposito del Nola, Giovanni Pantano della Sarnese.