In 6 trasferte sull'Isola i corallini hanno raccolto solo 4 punti su 18, l'unica vittoria con l'Igea Virtus fanalino di coda

TORRE DEL GRECO (NA) - Un bilancio in rosso quello della Turris in terra siciliana. Domenica al Franco Scoglio una settimana dopo la splendida vittoria col Bari è arrivata l’incredibile sconfitta contro il Messina. I messinesi sotto di due reti all’intervallo hanno trovato la forza per riuscire a mettere in difficoltà la Turris completamente in tilt e capace di incassare 5 reti. 

Ma i precedenti in Sicilia non erano incoraggianti nemmeno alla vigilia di questa sfida. I corallini sono tornati a casa con le pive nel sacco già dalla terza di campionato contro la Sancataldese con Grimaldi in panchina, stesso risultato anche contro il Città di Messina e col Troina anche con l’avvento di Fabiano. Gli unici punti guadagnati sono arrivati contro il Marsala (0-0) e con l’Igea Virtus. 

Molto meglio il bilancio della capolista Bari, che in 6 trasferte ha raccolto 5 vittorie e soltanto 1 pareggio col Marsala.

Le gare fin qui giocate in Sicilia dai corallini

Sancataldese – Turris 1-0

Marsala – Turris 0-0

Igea Virtus – Turris 1-3

Città di Messina – Turris 1-0

Troina – Turris 2-1

Messina – Turris 5-2

Foto: Nino La Macchia