Si conclude a pochi giorni dall’inizio del campionato l’avventura di Agovino sulla panchina dell’Afragolese, al suo posto tutti gli indizi portano ad un ex Turris

AFRAGOLA (NA) - “L’Afragolese 1944, comunica a tutti gli organi di informazione ed ai propri tifosi, di aver interrotto consensualmente il rapporto lavorativo con l’allenatore Massimo Agovino ed i suoi collaboratori.
La Società li ringrazia per il lavoro svolto nel mese e mezzo appena trascorso, augurando loro le migliori fortune per il prosieguo delle rispettive carriere”.

L’Afragolese 1944, comunica a tutti gli organi di informazione ed ai propri tifosi, di aver interrotto consensualmente il rapporto lavorativo con l’allenatore Massimo Agovino ed i suoi collaboratori. La Società li ringrazia per il lavoro svolto nel mese e mezzo appena trascorso, augurando loro le migliori fortune per il prosieguo delle rispettive carriere”: per il dopo Agovino, invece, sembrerebbe in dirittura d’arrivo l’ingaggio di Franco Fabiano. L’allenatore ex Turris ritroverebbe,dopo la probabile prossima investitura, Marzio Celiento e Fabio Longo, giocatori con cui ha fatto le fortune dei corallini nel biennio 2018-2020. Il tecnico torrese, con numerose presenze in Serie D e una parentesi in Serie C (stagione 2020/2021, proprio con la Turris) è definito come uno dei fuoriclasse della panchina tra i dilettanti, dunque potrebbe essere la guida giusta per l’ambizioso progetto afragolese. L’ufficialità della notizia (già anticipata da CF) arriverà nelle prossime ore.