Le parole dell'allenatore De Stefano dopo la seconda vittoria consecutiva che lancia i granata fuori dalla zona play-out

AVERSA (CE) – Un momento molto positivo in casa Real Aversa. Dopo la bellissima vittoria contro la capolista Casarano, i normanni hanno conquistato altri 3 punti in casa di un’altra pugliese: il Brindisi. Merito di tutto questo anche dell’allenatore Antonio De Stefano, che è riuscito a plasmare una squadra a sua immagine e somiglianza che riesce a dare filo da torcere a tutte le compagini del difficile girone H. Le sue dichiarazioni dopo la vittoria:

Bisognava dare seguito alla grande prestazione di Domenica. Contro il Casarano la partita si prepara da sola, diverso il discorso invece di questa giornata. C’era il rischio di un calo di tensione, i miei giocatori hanno dimostrato di essere grandi giocatori ma soprattutto grandi uomini. Le due espulsioni lasciano a desiderare, il campo poi è simile al nostro ed è complicato farci risultato. Questi 3 punti sono fondamentali, abbiamo gettato il cuore oltre l’ostacolo. Abbiamo ancora una montagna da scalare per la permanenza in D. All’inizio nessuno avrebbe scommesso su di noi e penso la classifica è bugiarda basti pensare ai 3 punti tolti con il Francavilla nonostante la vittoria sul campo”.