Domani big match di giornata al Solaro. La Gelbison va a far visita all’Igea per confermare in buon momento 

Nel turno in infrasettimanale in programma domani, nel girone I gli occhi sono tutti puntati sul big match Ercolanese – Troina, entrambe capolista. Per la precisione i siciliani sono primi per differenza reti undici contro dieci. Al Solaro si incontreranno il miglior attacco contro la miglior difesa. Il Troina si è dimostrata spumeggiante avanti con diciannove reti all’attivo (stesso numero dell’Igea che domenica ha battuto 4-2) ma in difesa è stato finora un po’ ballerino con otto reti subite in nove giornate. Proprio la difesa, invece, è il punto forte, anzi fortissimo, dei granata di mister Squillante (che domani sconterà il secondo e ultimo turno di squalifica): miglior difesa con solo quattro reti subite.

La Nocerina, che dopo la vittoria di domenica con il Palazzolo, sta facendo sentire il fiato sul collo alle due prime e domani farà visita al Paceco, terz’ultimo alla ricerca di punti con il peggior numero di gol subiti, diciannove.

La Gelbison sta vivendo un attimo momento. Nelle ultime cinque uscite ha ottenuto ben undici punti e domani sarà di scena a Barcellona impegnata contro l’Igea Virtus che ha un vantaggio in classifica sul vallesi di un solo punto. Se la squadra di De Felice tornerà alla Sicilia con almeno un punto in tasca, può pensare seriamente di raggiungere i playoff.

Il Portici, più fiducioso dopo la vittoria sulla Palmese, scenderà in campo a Isola Capo Rizzuto: i calabresi in casa hanno perso cinque volte su cinque.

L’Ebolitana ospiterà la Cittanovese con l’imperativo di vincere.