Bella e pazza la Turris di Padalino che torna a casa con i tre punti

PONTEDERA - Turris pirotecnica a Pontedera, il Monterosi non può nulla contro il pacchetto offensivo corallino che era in giornata di grazia. Forse troppe le disattenzioni dietro ma l’importante per gli uomini di Padalino era portare il bottino intero a casa, supportati da oltre 150 tifosi campani.

La partita inizia subito a livelli altissimi, azioni da entrambi fronti e squadre molto aperte. Il Monterosi prova a chiudere la Turris in difesa e al 16’ passa in vantaggio con Mbende che su cross dalla destra è il primo a colpire. La Turris non accusa il colpo e si riversa in avanti e in pochi minuti la ribalta, prima Leonetti che con un delizioso pallonetto da fuori area pareggia i conti e poi capitan Giannone che su assist proprio di Leonetti mette la freccia ai suoi. La Turris non molla e continua a schiacciare il Monterosi in difesa, ci prova Santaniello ma si divora un gol praticamente già fatto. Nel finale le squadre gestiscono prima del duplice fischio.

La ripresa si apre con la Turris a bomba e Santaniello trova il tris imbeccato da Giannone, da qui cambia la partita, Carlini si prende i suoi sulle spalle e li porta alla rimonta. Prima accorcia le distanze su tap-in e poi trova il pari con una precisa conclusione da fuori area. Al 62’ altro gol, e che gol quello di Luca Giannone che firma il 3-4 segnando direttamente da calcio d’angolo un gol da antologia. Il Monterosi accusa il colpo e pochi minuti dopo rimane in 10 con Rossi che rifila una manata gratuita a Manzi lasciando i suoi in dieci. La Turris respira e fa partire la girandola dei cambi, tra cui gli ingressi di Maniero e Taugordeau che mettono ordine alla manovra e nel finale arriva anche il pokerissimo con Leonetti che imbeccato da Giannone chiude la pratica. Negli ultimi minuti ci prova anche Maniero ma è sfortunato più di una volta.

 

MONTEROSI-TURRIS 3-5

RETI: pt 15′ Mbende, 24′ Leonetti, 29′ Giannone; st 5′ Santaniello, 10′ e 16′ Carlini; 20′ Giannone, 33′ Leonetti.

MONTEROSI (4-2-3-1): Alia; Piroli (26′ st Giordani), Mbende, Tartaglia, Di Renzo; Tolomello (8′ st Di Paolantonio), Lipani; Verde (8′ st Rossi), Parlati, Santarpia (33′ st Liga); Carlini. A disposizione: Moretti, Danca, Di Francesco, D’Antonio, Cirone, Ferreri. All. Menichini.

TURRIS (4-3-3): Perina; Ercolano (28′ st Di Nunzio), Manzi, Boccia, Contessa; Gallo, Finardi (21′ st Taugourdeau), Haoudi (21′ st Acquadro); Giannone, Santaniello (21′ st Maniero), Leonetti (39′ st Invernizzi). A disposizione: Donini, Fasolino, Longo, Di Franco, Aquino, Stampete. All. Padalino.

ARBITRO: Turrini di Firenze.

NOTE – Spettatori 200 circa con prevalenza ospite. Ammoniti: Mbende, Finardi, Piroli. Espulso Rossi al 21′ st per condotta violenta.