Il Volla piega il Casoria, Flegrea beffata dall'Aversa, Cervinara esordio autoritario, il Solofra sorpassa l'Eclanese

NAPOLI - Gol e spettacolo nell’anticipo del sabato di Eccellenza. Nel girone A, tutti gli occhi degli addetti ai lavori erano puntati sul confronto tra Albanova e Afro. La gara non ha deluso le attese, con gli ospiti che passano con Dodò, poi i ragazzi di Mazziotti la ribaltano con tre gol in pochissimi minuti, inutile la rete nel finale di Dodò, con i casertani che iniziano l’anno alla grande, mentre il team di Ambrosino parte con un ko contro una formazione di tutto rispetto. Una rete di Castiello a fine primo tempo consente al Volla di piegare il Casoria. Esordio positivo per i ragazzi di De Michele, mentre i viola cominciano con un ko contro una formazione tignosa che venderà cara la pelle. Il Forio sorprende il Mondragone con un primo tempo importante che consente agli isolani di vincere, inutile il gol di Lucignano che rende solo meno amaro il ko ai ragazzi di Formicola. Beffa per la Flegrea, che accarezza il successo fino al 95′ grazie alla rete di Grimaldi, poi arriva Somma e l’Aversa si salva strappando un punto che fa morale. Nel girone B, il Cervinara comincia con il passo giusto non lasciando scampo al San Tommaso. Un gol per tempo con Befi-Varriale e il team di Iuliano passa al Canada. Basta una rete al 1′ di Vincenzi al San Vito Positano per superare il Costa di Amalfi nel derby della Costiera, con i ragazzi di Macera che riescono a conquistare i tre punti. Un gol per tempo tra Virtus Avellino e Valdiano. Gli uomini di Cagnale partono a razzo con Ripoli, poi i salernitani impattano nella ripresa con Doukorè in un match dove due squadre ambiziose prendono un punto ciascuno. Il Solofra passa con l’Eclanese vincendo il derby irpino. Botta e risposta nel primo tempo, nella ripresa i padroni di casa mettono la freccia regalando al proprio pubblico un esordio coi fiocchi.