Elogia il gruppo l'allenatore biancazzurro esortando i suoi ragazzi a reagire già dalla prossima gara di campionato

FRATTAMAGGIORE (NA) - La sua Albanova è uscita sconfitta dallo “Ianniello” ma mister De Michele è comunque soddisfatto della prova dei suoi: “Abbiamo giocato un’ottima gara contro una grande squadra guidata da un grande allenatore, noi abbiamo fatto la nostra parte e io non posso che ringraziare i miei ragazzi per quanto fatto”.

Nonostante il risultato sono orgoglioso di essere l’allenatore di questi ragazzi”. Una sconfitta, per come maturata, che può pesare oltre che sulla classifica anche sul morale: “Sulla classifica non credo perché il tempo per arrivare nelle prime tre c’è, abbiamo ancora sei gare da disputare e avremo modo di riprenderci. Sul morale sicuramente perché purtroppo nonostante una prova positiva dobbiamo incassare una sconfitta”.

Sul risultato pesa l’espulsione subita dopo appena mezz’ora: “Ha pesato soprattutto psicologicamente perché fino a quando siamo stati in undici ce la siamo giocata poi però quando affronti una grande squadra, tra l’altro in salute, alla lunga la paghi”.
Ora bisogna reagire: “Alla ripresa dirò ai ragazzi che devono scuotersi perché una sconfitta ci può stare ma che soprattutto sono orgoglioso di loro, la miglior medicina è tornare in campo”