Ecco altri due colpi per la società Sannicolese, il primo è una riconferma, parliamo del Sannicolese doc Jacopo Isernia o meglio la “roccia” come viene soprannominato dai suoi tifosi. “Impossibile immaginare una rosa a San Nicola senza Jacopo Isernia” queste sono state le parole del direttore sportivo Solla che poi nel presentare il calciatore continua: “Jacopo è un giocatore importantissimo, noi lo definiamo il calciatore professionista che gioca in un campionato dilettante, un ragazzo che da tutto sia in allenamento che in campo la domenica, e se i tifosi lo chiamano la “roccia” c’è un motivo”.


Isernia è un jolly di centrocampo, un calciatore instancabile, sempre pronto a dare il suo contributo in qualsiasi istante e momento: “La rabbia non ancora e svanita del tutto per quella sconfitta in semifinale, ma nello stesso tempo questa rabbia si è trasformata in forza, quest’anno sarà più difficile ma siamo cresciuti anche noi sia mentalmente che tecnicamente con i nuovi acquisti, i tifosi mi conoscono benissimo essendo anche Sannicolese, non sono una persona di tante parole ma quest’anno abbiamo bisogno del loro appoggio, perché dobbiamo lasciare questa categoria, non lo meritano loro non lo merita la Città e tanto meno non la meritiamo noi”.


Poi è la volta del nuovo acquisto, parliamo di un calciatore con tanta esperienza e dai piedi buoni, per essere più sintetici il Pirlo della situazione, si perché ieri c’è stata la firma del centrocampista Valentino Picozzi. Ad ufficializzare l’acquisto il presidente verdeblu Beniamino Bernardo: “Serviva un giocatore con una stazza fisica forte e possente, un calciatore che in egual misura possa dare carattere ed esperienza alla squadra, alla richiesta il direttore sportivo Raffaele Solla anche se i tempi sono ristretti è riuscito a portare un altro top player a San Nicola, un giocatore con passato in lega Pro e negli ultimi anni tanta Serie D ed Eccellenza, oggi eccolo qua che veste i nostri colori, gli faccio un grande in bocca al lupo e sono convinto che tutta la sua esperienza accumulata in questi anni la trasmetterà ai suoi nuovi compagni” .

Molto felice il patron Bernardo, ma molto entusiasta anche il nuovo tesserato Sannicolese Picozzi: “Sono molto contento di questa scelta, ritrovo mister Santonastaso e alcuni compagni dove già in passato ho avuto il piacere di giocarci insieme, quello che mi ha colpito infatti è proprio il gruppo e l’ambiente, cercavo degli stimoli nuovi e giusti e qui li ho trovati. L’obbiettivo è importante, vincere è sempre bello, ma per ottenere quel obbiettivo devi veramente fare tanti sacrifici soprattutto negli allenamenti, bisogna avere sempre muscoli caldi e mente fredda, per quanto riguarda i tifosi posso solo promettere tanto impegno e onoreremo la maglia nel miglior modo possibile con tanto sudore”. Non c’è da stupirsi del nuovo acquisto Picozzi, come già anticipato ci si aspettava un acquisto top player all’ultimo momento ed è arrivato anche se la riconferma di Isernia non è da meno, la rosa con questi due ultimi arrivi sembra completa, mercato concluso? Il San Nicola Calcio è sempre ricco di sorprese.