Nel 19° turno terminano in pareggio Villa Literno, Marcianise e Montesarchio. La Virtus Goti ritrova il sorriso, l'Edilmer Cardito in direzione play-off

CASERTA – Ancora un pareggio ma ancora un risultato dal sapore di vittoria per il Marcianise che approfitta delle non vittorie delle inseguitrici. Al Terra di Lavoro, contro le Aquile Rosanero, Benito Izzo non è bastato per portare la partita a casa. Ci ha pensato Falco a trovare un pareggio meritato che porta 1 punto preziosissimo ai padroni di casa. Stesso esito anche al Tavoletta di Villa Literno. Nonostante il doppio vantaggio firmato GuadagnoAnnunziata, il Vitulazio la ristabilisce con il solito De Lucia. Risultato che fa male in casa liternese dopo il pareggio di Brusciano contro la Viribus Somma. Vittoria toccasana nel derby con il Club Ponte per la Virtus Goti che continua ad inseguire il sogno play-off. Al 60′ la decide Orefice con i beneventani che salgono così a 33 punti con una gara da recuperare. Continua a stupire la Viribus Somma. Dopo la vittoria di Teano ed il pareggio contro il Villa Literno, i partenopei hanno fermato anche la seconda forza del campionato Montesarchio. Al 26′ De Mizio per i padroni di casa, ma è ancora Iervolino a firmare la rete a pochi minuti dal termine per l’1-1 finale. 3 punti d’oro per l’Edilmer Cardito al Papa contro la Maddalonese. I gialloblè, con Perna e Biancolino, vincono e iniziano ad intravedere la zona play-off. Per i granata una sconfitta che non lascia dormire sogni tranquilli.