La rete di Belloni in avvio di ripresa decide la sfida del Città di Arezzo, i toscani affronteranno il Crotone nel secondo turno

Alla Turris non basta una prestazione da incorniciare. L’Arezzo passa di misura con Belloni ed avanza in Tim Cup, staccando il pass Crotone.

Solito 4-3-3 per mister Fabiano, che propone tra i pali il baby Cefariello; difesa composta dai centrali Varchetta e Di Nunzio e dagli esterni Esempio e Riccio. In mediana fiducia ad Aliperta, Franco e Forte; in avanti – con Celiento e Da Dalt fermi per infortunio – Sowe, Alma e capitan Longo.

Turris subito grintosa e gagliarda. Nel giro di dieci minuti, i corallini collezionano ben tre palle gol. La prima, dopo appena due minuti: capitan Longo, da posizione leggermente defilata, scarica sopra il montante. Al 10’ è la volta di Alma, che fa correre un brividoi lungo la schiena ai padroni di casa con una morbida parabola che si spegne di un nulla sopra la traversa. Quindi l’occasione del minuto 13, quando – all’esito di un’azione insistita in area – Longo perde l’attimo per l’impatto. Alla lunga prova a venire fuori l’Arezzo, ma senza creare grosse insidie. Non inquadra la porta Foglia al minuto 18, mentre al 23’ Cutolo rimedia un corner calciando di potenza da posizione defilata.

Nella ripresa, Longo vicino al vantaggio ma viene beccato in posizione irregolare. L’Arezzo cresce in avvio di ripresa ed al 11’ trova il varco per portarsi in vantaggio con Bellini, il quale insacca sotto porta dopo lancio dalla sinistra. Alla mezz’ora Sereni per fallo di mano si becca il secondo giallo, permettendo alla Turris di crederci ma i toscani contengono i corallini fini al triplice fischio finale anche con un uomo in meno. L’Arezzo stacca il pass per Crotone mentre alla Turris gli applausi dei propri sostenitori.

AREZZO - SS AREZZO 1 – 0 TURRIS 1944

MARCATORI: 11’st Belloni

SS Arezzo (4-3-3): Pissardo; Borghini, Burzigotti, Baldan, Sereni; Buglio (31’st Maestrelli), Basit, Foglia; Belloni, Cutolo (35’st Cheddira), Rolando (21’st Zini).

A disposizione: Daga, Masetti, Fracassini, Caso, Bruschi, Sussi, Raja,Tassi, Volpicelli.

Allenatore: Daniele Di Donato

Turris 1944 (4-3-3): Cefariello; Esempio, Di Nunzio (42’st Prevete), Varchetta, Riccio (19’st Liguoro); Aliperta (26’st Del Prete), Franco, Forte; Alma, Longo, Sowe.

A disposizione: Piazza, Siani, Esposito, Tarallo, Falivene, De Simone, Lombardo, Fabiano.

Allenatore: Franco Fabiano

ARBITRO: Davide Moriconi (Roma 2)
ASSISTENTI: Mattia Bartolomucci (Ciampino) – Emanuele De Angelis (Roma 2)
IV UOMO: Claudio Petriello (Viterbo)

NOTE. Ammoniti: Sereni, Belloni; Di Nunzio. Espulso: Sereni per doppia ammonizione al 30’st Recupero: 2’pt; 4’st.