L'Acireale sbanca Palermo e il campionato si riapre. Ko interno del Nola con il Troina, buon punto del San Tommaso con il Biancavilla

NAPOLI - Il Savoia sogna. Accade di tutto in questa domenica, con la capolista Palermo che capitola in casa con l’Acireale e il campionato è riaperto. Clamoroso tonfo dei rosanero, mentre il Savoia vince all’ultimo respiro con la rete al 90′ di Scalzone contro l’Acr Messina e si porta a meno cinque, gli oplontini sono in delirio per una rimonta impossibile che sta arrivando turno dopo turno. Stecca il Giugliano. La partita con la Palmese sembrava affare semplice per Agovino e compagni, non basta l’ennesima rete di Caso Naturale con i calabresi che pareggiano, passo falso per i tigrotti che perdono la grande chance di riportarsi sotto. Tonfo anche per il Nola, il Troina passa di misura e per i ragazzi di Esposito è crisi, la classifica si è fatta complicata per i bianconeri che hanno rallentato tantissimo ed hanno bisogno di un cambio di marcia velocemente. Buon punto in Sicilia per il San Tommaso, gli irpini fanno 0-0 con il Biancavilla e il pareggio è ottimo per il morale. Il Licata serve il poker al Marsala, la Cittanovese regola il Roccella, il Corigliano vince il derby con il Castrovillari, successo per il Messina contro il Marina di Ragusa.