Quinta vittoria consecutiva per i metelliani di Troise che restano a -5 dalla capolista Gelbison

CAVA DE' TIRRENI (SA) - Quinta vittoria consecutiva per la Cavese che liquida con un perentorio poker la pratica Sancataldese e resta in scia della capolista Gelbison (-5). Gara senza storia al “Lamberti”, con i blufoncè di Troise che conquistano i tre punti meritati e proseguono nel loro ottimo momento di forma.

Pronti via e dopo appena 6′ la Cavese sfiora subito il vantaggio: uno-due tra Palma e Romizi e tiro in diagonale del secondo che trova i guantoni di Valenti. Pronta risposta della Sancataldese, Liga prova a sfondare sull’out di sinistra ma Caserta evita pericoli rifugiandosi in corner. Al 9′ gli aquilotti passano in vantaggio: traversone di Banegas, Vitolo serve un assist involontario a Palma che da due passi trafigge Valenti. Il gol galvanizza la Cavese che diviene padrona del campo, i blufoncè insistono e trovano il raddoppio al quarto d’ora con Allegretti che ruba la sfera a Ferotti, entra in area e gonfia la rete alle spalle di Valenti. I siciliani sono tramortiti, al contrario i metelliani ne hanno ben donde e al 17′ sfiorano il tris con un ispirato Banegas il di cui tiro dal limite viene fermato solo dal palo con Valenti battuto. Il 3 a 0 è solo questione di tempo e arriva puntuale al 28′: botta di Allegretti che coglie la traversa piena, sulla ribattuta Bacio Terracino è un falco e deposita alle spalle di Valenti. La Sancataldese si fa viva solo nel finale di frazione con Rotulo e Salvo ma Anatrella è attento ed evita guai peggiori.

Nella ripresa continua il monologo metelliano, agli aquilotti bastano 3′ del secondo tempo per calare il definitivo poker con un super Allegretti (migliore in campo) che aggancia al meglio un lancio di Romizi, supera un difensore e fulmina Valenti con una bordata sotto la traversa. Girandola di cambi da ambo le parti, Troise lascia rifiatare i suoi che gestiscono l’ampio vantaggio. Ci provano Romizi e Foggia ad agguantare la cinquina, il ritmo si abbassa e al 90′ è Balistreri a regalare l’ultima emozione del match, mandando alto di poco da ottima posizione. Al triplice fischio fa festa lo stadio “Lamberti” per la quinta vittoria consecutiva.

CAVESE 4-0 SANCATALDESE
CAVESE (4-3-2-1): Anatrella; Potenza, De Caro, Viscomi, Caserta; Palma, Aliperta (55′ Corigliano), Romizi (75′ Maiorano); Banegas (38′ Carbonaro), Bacio Terracino (83′ Kone); Allegretti (57′ Foggia).
A disposizione: Paduano, Gabrieli, D’Amore, Fissore.
Allenatore: Emanuele Troise.
SANCATALDESE (4-3-3): Valenti; Salvo, Vitolo, Ferotti, Trentacoste (24′ Tuccio); Cess, Calabrese, Rotulo; Brunetti (30′ Canino), Balistreri, Liga.
A disposizione: La Cagnina, Manno, Bucceri, Brunetto, Fuschi, Lo Curto, Di Marco.
Allenatore: Giovanni Campanella.
ARBITRO: Simone Gavini (Aprilia).
ASSISTENTI: Massimiliano Cirillo (Roma 1) – Vickraj Andrea Gookooluk (Civitavecchia).
RETI: 9′ Palma, 15′ e 48′ Allegretti, 28′ Bacio Terracino.
AMMONITI: Aliperta, Carbonaro, Maiorano (C), Lo Marco, Ferotti (S).
ESPULSI: nessuno.