Il Savoi acciuffa il pareggio all'ultimo respiro ma viene raggiunto dalla Fidelis Andria adesso nei play off

NAPOLI - Il Savoia soffre contro un ottimo Nardò e acciuffa il pari solo allo scadere restando aggrappato al treno playoff.
La gara si apre con i bianchi subito in avanti, Alvino calcia una punizione verso Diakite che di testa colpisce un avversario, sulla ribattuta Nives calcia in curva. I pugliesi rispondono con Molinari che impegna Savini con una punizione dal limite. L’estremo difensore devia e con l’aiuto dell’incrocio e di Guastamacchia, che mette in angolo, evita il peggio. Alla mezz’ora ancora granata vicini al vantaggio con Versienti che centra la traversa. Non accade più nulla e il primo tempo si chiude a reti inviolate dopo due minuti di recupero.
La ripresa parte con il freno a mano tirato e la prima occasione arriva solo al 15’ con Diakite che calcia debolmente verso Rizzitano che blocca. Poco dopo l’attaccante ex Taranto ci riprova di testa mandando alto. Il Nardò risponde e stavolta colpisce con Kyeremateng che porta in vantaggio i suoi forse nel loro peggior momento gelando la squadra oplontina. I ragazzi di mister Campilongo reagiscono e ci provano con D’Ancora che di testa sfiora la traversa. Passa un solo minuto e arriva il gol ospite con Diakite che stavolta, di testa, trafigge Rizzitano. Il Savoia continua a spingere alla ricerca del pari ma a trovare il gol è il Nardò ancora con Kyeremateng che sigla la sua doppietta personale con un preciso rasoterra. Campilongo rischia il tutto per tutto e, a tempo scaduto, inserisce anche Ayina al posto di Costantino per acciuffare il pari. La scelta risulta azzeccata, l’ex Fidelis Andria mette al centro per Ausiello che serve Cacace pronto a spingere in rete regalando un insperato quanto prezioso pareggio ai suoi inguaiando i pugliesi proprio sul triplice fischio.
Gara sofferta per i bianchi di Torre Annunziata che riescono a trovare il pari all’ultimo respiro restando in piena corsa playoff salendo a quota 53 punti appaiando la Fidelis Andria al quinto posto, ultimo utile per i playoff.