I verde-oro si fermano a San Benedetto: per gli uomini di Urbano partenza con sconfitta

S.B.D.T. Esordio amaro per la Matese. Allo stadio di San Benedetto del Tronto i verde-oro lottano per tutti i 97 minuti di gara ma non riescono a passare. Vincono i padroni di casa marchigiani per 2-1 con le reti entrambe nel primo tempo. Il gol speranza di El Ouazni non regala il pareggio. Subito testa al match di Coppa di mercoledì: alle 15 c’è la sfida con il Vastogirardi che vale anche come esordio al ‘Ferrante’. 

Urbano deve fare i conti con l’assenza pesante in avanti con Alfageme che è costretto a dare forfait (non va neanche in panchina). Un handicap che purtroppo pesa come un macigno: il Porto d’Ascoli parte subito forte con due occasioni di Napolano dopo 3 e 10 minuti di gioco ma l’azione più nitida è quella che capita sui piedi del matesino doc El Ouazni che calcia a botta sicura ma si ferma sulla traversa (al 15′). Passa un altro quarto d’ora con poche emozioni ma al 30′ passano i padroni di casa: tiro perfetto del capitano dei marchigiani, Napolano, che trova l’incrocio dai 25 metri e regala l’1-0 ai suoi. La Matese sbanda e sul finale e al 45′ D’Alessandro sorprende la difesa verde-oro stampando il 2-0 che supera il portiere Del Giudice. E su questo risultato si torna negli spogliatoi. 

Nella ripresa la Matese entra in campo con uno spirito diverso. Non ha più nulla da perdere e con la mente è più libera. Passa mezz’ora minuti di gioco e i ragazzi di Urbano trovano il gol che dona speranze. L’arbitro concede un calcio di rigore molto contestato dai marchigiani, sul dischetto si presenta El Ouazni che spiazza Testa e si regala la prima gioia della stagione. Gol all’esordio e 20 minuti di lotta per acciuffare il pari. L’attaccante matesino si vede anche annullare un gol regolare tra le proteste di Urbano e di tutti i ragazzi con la maglia verde-oro e dei dirigenti presenti sugli spalti. Sono minuti di sofferenza, si aggiungono anche 6 di recupero ma il risultato non cambia più. Finisce 2-1. 

PORTO D’ASCOLI: Testa, Petrini, Pasqualini, Passalacqua, Sensi, Verdesi, Napolano, Battista, Petricci, Evangelisti, D’alessandro. 

MATESE: Del Giudice, Andreassi, Riggi, Fabiano, Congiu, Esposito, Di Lullo, Ricamato, El Ouazni, Langellotti, Tribelli. 

NOTE: Ammoniti: Di Lullo (Matese), Riggio (Matese).  Angoli: 3-0. 

Area Comunicazione FC Matese