Si attendeva ormai solo l’ufficialità della cosa. Ufficialità che è arrivata attraverso la conferma del Giudice Sportivo, che accoglie il ricorso dell’ACR Messina nei confronti dell’Acireale, decretando la vittoria per 3-0 a tavolino in favore dei peloritani. Il tutto è stato scatenato dalla posizione del calciatore dell’Acireale Francesco Cannino, che al tempo della sfida disputata al “Franco Scoglio” di Messina risultava squalificato, in seguito ad una sanzione riportata al termine della scorsa stagione. Cambia dunque la classifica del Girone I, che vede l’ACR Messina salire a quota 6 punti in classifica, scende a quota 9 l’Acireale. Esulta in questa situazione il Palermo, unica squadra a punteggio pieno con 12 punti dopo 4 giornate.