I campani restano al settimo posto in classifica

CASTELFIDARDO (AN) Il Matese di mister Urbano porta un punto dal “Galileo Mancini” di Castelfidardo, mancando il sorpasso che sarebbe potuto arrivare con i 3 punti.
Intorno al quarto d’ora del primo tempo avvengono le occasioni più importanti. Al 13′ con Ricci che dopo aver recuperato la sfera serve Abreu, ma la sua conclusione non è delle migliori e blocca facilmente David. Al 17′ ci provano i padroni di casa con il tiro dal limite di Santangelo che sfiora il palo alla destra del portiere.
L’occasione più ghiotta del match arriva nella ripresa al 54′ con Abreu che su un errore difensivo recupera la sfera calcia forte e scheggia la traversa, vantaggio sfumato. Per il resto della ripresa le squadre non creano palle goal e dopo 4 minuti di recupero arriva il triplice fischio dell’arbitro. Finisce a reti inviolate una partita che poteva regalare il 6° posto al Matese, che però può godersi il 12° risultato utile consecutivo.

TABELLINO CASTELFIDARDO 0-0 MATESE

CASTELFIDARDO: David, Santangelo (79′ Capponi), Mataloni, Bracciatelli, Puca, Di Dio, Cusimano, Fermani, Perpepaj, Njambè, Braconi (46′ Cardinali).

A disposizione: Speracè, Bilotta, Bandanera, Rossini, Corcione, Mancini, Capponi, Monachesi, Cardinali.

Allenatore: Maurizio Lauro

MATESE: Palombo, Riccio, Setola, Cassese, Barone, Albanese, Ricci (76′ Di Lullo), Vodopivec, Galesio, Iannetta (58′ Adusa), Abreu (85′ Langellotti).

A disposizione: Kuzmanovic, Riggio, Mariconda, Di Lullo, Buonocore, Langellotti, Adusa, Felici, Masotta.

Allenatore: Corrado Urbano

Arbitro: Giorgio Bozzetto (Bergamo)

Assistenti: Andrea Carrucciu (Parma) e Alessandro Castellari (Bologna)

Ammoniti: Setola (M), Cassese (M), Albanese (M), Galesio (M).