La società di patron Cuoco riparte dalla Terza Categoria, guida tecnica affidata al tecnico Marina Rinaldi

SALERNO – Nasce l’Ogliarese 2.0. Dopo alcuni anni lontano dal grande calcio campano, la formazione delle zoni collinari ha deciso di riprendersi la scena e di mettere in atto la prima squadra, in questo periodo era attivo solo il settore giovanile che ben ha figurato in queste stagioni.
Il ritorno alle origini è dovuto alla presenza di molti ex Juniores tesserati. Questo ha spinto la dirigenza ogliarese di formare la prima squadra da questi ex Juniores che saranno affiancati da giocatori esperti.
L’Ogliarese 2.0 andrà a disputare il campionato di Terza Categoria. La dirigenza, inoltre, ha scelto anche a chi affidare la guida tecnica. Si tratta del grande ritorno di Marina Rinaldi, che in questi anni ha avuto modo di mettersi in mostra nel calcio femminile allenando i colori granata della Salernitana Femminile, arrivando in Semifinale dei play off dopo una bella scalata in classifica.

Il neo tecnico ha subito dichiarato: “Una sfida intrigante e stimolante che vedrà ragazzi molto giovani cimentarsi in un campionato composto per lo più da adulti. Una bella sfida che sicuramente farà divertire protagonisti e simpatizzanti”.

MERCATO
 – E’ proprio mister Rinaldi, che con il supporto di patron Cuoco, sta curando il mercato in entrata. Partiamo dalla dirigenza che vede il ritorno, dopo quello del trainer, di Domenico Graziano storico accompagnatore della società. La rosa 2018/2019 vedrà ai nastri di partenza vecchie colonne come Andrea Perna a cui è stata affidata la fascia da capitano, Caracciolo, De Caro, Di Paolo, Carmine Perna e Soufien Balhouli, Cristian Rinaldi e il giovane estremo difensore Albino Clemente.
In entrata sveliamo alcuni nomi che hanno già sposato la causa Ogliarese: Matteo Luzzi attaccante proveniente dal quartiere Sant’Eustacchio, con lui arriveranno altri giovani promettenti. Ha detto si anche il difensore Giovanni Palma proveniente dal Baronissi, Giuseppe Capo dal Centro Storico, Michele De Vivo e Manuel Barra svincolatosi dal Castelvernieri.
Questi sono solo alcune new entry, ma nei prossimi giorni mister Rinaldi potrebbe ottenere il si di un grande attaccante che andrebbe a rafforzare ulteriormente la rosa per la prossima stagione.
Insomma, l’Ogliarese 2.0 è tornata ed è pronta a dire la sua.