L’organico del massimo campionato regionale sarà composto da 42 club diviso in Serie D

NAPOLI - Cambia pelle l’Eccellenza che rivedremo a fine Settembre in campo, pandemia permettendo. 

Il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale Campania ha deciso di aumentare l’organico dell’Eccellenza da 36 a 42, suddividendolo in 3 gironi da 14 squadre. Le promozioni dirette alla Serie D rimarranno comunque due. 

Come verranno decretate essendo 3 gironi? Le prime 3 classificate al termine della regular season, si incroceranno in sfide forse di gara secca con le migliori 2 che saranno promosse in D, mentre la terza si qualificherà direttamente alla fase nazionale. 

Nel contempo, l’altra squadra che potrà qualificarsi alla Fase Nazionale verrà stabilita attraverso 8 squadre. Le seconde e terze classificate dei rispettivi gironi (A-B-C) e le due migliori quarte classificate. Tra queste 8 che si sfideranno in gara secca, quarti, semifinale e finale uscirà la seconda squadra che accederà come detto alle fasi nazionali. 

Insomma si riduce notevolmente il numero di giornate da giocare, da 30/32 si è passati a 26 partite ma si complica il meccanismo per il salto di categoria.