L'esperto centrocampista con trascorsi in Serie D ed Eccellenza la scorsa stagione si è diviso tra Barano e Mondragone

AVERSA (CE) - Un altro fondamentale tassello per il centrocampo del Real Agro Aversa: arriva l’esperto Mario Andres. Il 35enne napoletano è reduce da una stagione in terra domiziana col Mondragone in Eccellenza ma ha all’attivo anche un’esperienza in Serie D col Bisceglie oltre ai tanti campionati in Campania tra Eccellenza e Promozione con Ercolano, Savoia, Vico Equense e Mariglianese. Un calciatore di sostanza e di corsa per mister Sannazzaro Giovanni, portato ad Aversa dal direttore sportivo Eleonora Paolo Filosa che lo ha accolto nella sede della società normanna in compagnia del direttore generale Claudio Buono. Nei prossimi giorni inizierà la preparazione con la formazione normanna e Andres non vede l’ora di mettersi a disposizione dell’allenatore. “Per onorare al meglio questa maglia, una delle più importanti della Regione sono stato in contatto per settimane col direttore Filosa, ma nonostante avessi 2-3 squadre che già avevano chiesto informazioni su di me, non ho esitato un attimo nello scegliere Aversa. Il presidente Guglielmo Pellegrino sta costruendo una grande squadra e punteremo alla vittoria diretta del campionato”. Su mister Sannazzaro è chiaro: “E’ uno dei motivi che mi hanno spinto ad accettare questo progetto. Ha provato a portarmi anche a Maddaloni, e ora sono onorato di poter essere parte integrante della sua squadra”. Ai tifosi Andres invece promette: “Suderò la maglia ogni volta che scenderemo in campo, per riportare Aversa sempre più in alto”.