Posticipo di grande fasciano con Sottili che si affiderà al talento di Bentivegna e Ceccarelli, per Zeman subito in campo i neo-acquisti

CASTELLAMMARE DI STABIA (NA) - Monday night che vale i play-off, la Juve Stabia ha bisogno di una vittoria per tornare in corsa dopo il deludente pareggio contro il Campobasso. Il Foggia è chiamato invece a riscattarsi e a consolidare la sua posizione in classifica dopo la sconfitta casalinga contro il Latina:

QUI JUVE STABIA – Ormai sono quasi tutti a disposizione di mister Sottili (esclusi Panico e ancora l’infortunato Squizzato). Il tecnico gialloblu ha l’opportunità di far scendere il campo la formazione migliore contro un Foggia che non sembra così irresistibile. Le vespe ritrovano in difesa il proprio capitano Tonucci, mentre sulla trequarti dovrebbe partire titolare Ceccarelli, entrato molto bene nell’ultimo impegno in trasferta. Confermato invece Eusepi in attacco:

I CONVOCATIPortieri: Dini, Pozzer, Russo; difensori: Caldore, Cinaglia, Dell’Orfanello, Donati, Esposito, Peluso, Tonucci, Troest; centrocampisti: Altobelli, Davì, Erradi, Guarracino, Scaccabarozzi, Schiavi; attaccanti: Bentivegna, Ceccarelli, Della Pietra, Eusepi, Evacuo, Stoppa.

PROBABILE FORMAZIONE (4-2-3-1): Russo; Donati, Tonucci, Caldore, Dell’Orfanello; Scaccabarozzi, Davì; Bentivegna, Stoppa, Ceccarelli; Eusepi.

 

QUI FOGGIA – Non un inizio di Gennaio esaltante per i rossoneri. La squadra di Zeman non solo ha perso in malo modo contro il Latina ma anche a livello societario non c’è stata area serena, per fortuna risolta con il prolungamento dell’allenatore ex Pescara fino al 2023. Il Foggia è stata una delle squadre più attive sul calciomercato, infatti, nonostante diverse assenze, i pugliesi punteranno sin da subito sui nuovi arrivati, dall’ex Rizzo, fino a Turchetta, passando per Di Paolantonio. Consueto 4-3-3 per gli uomini di Zeman:

I CONVOCATIPortieri: Alastra, Volpe; difensori: Marhic, Di Pasquale, Girasole, Martino, Rizzo; centrocampisti: Gallo, Rizzo Pinna, Garofalo, Di Paolantonio; attaccanti: Curcio, Vitali, Merola, Turchetta, Tuzzo.

PROBABILE FORMAZIONE (4-3-3): Alastra; Rizzo, Di Pasquale, Girasole, Martino; Gallo, Di Paolantonio, Garofalo; Curcio, Vitali, Merola.